SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

 

La fase centrale della settimana sarà contrassegnata da una vasta depressione formatasi sul bacino centrale del Mediterraneo a seguito dell'affondo di un impulso depressionario di estrazione artica. Un minimo di pressione in risalita dal Meridione porterà forte maltempo sulle regioni adriatiche e richiamerà aria fredda di matrice artica verso Sud. Ci attendono dunque giorni grigi e freddi, con precipitazioni maggiormente sulla fascia costiera e quota neve intorno ai 600-700 metri. Nella giornata di venerdì invece avremo un temporaneo richiamo di aria più mite meridionale associato ancora a forte maltempo per la risalita di una profonda depressione dal Nord Africa. La quota neve tornerà a risalire verso i 900-1000 metri. 

 

 

La giornata di mercoledì trascorrerà con nuvolosità irregolare, a tratti compatta, su tutta la regione e per l'intero arco delle 24 ore. Ci saranno anche dei rovesci sparsi in risalita da Sud-Est, più probabili nella parte iniziale del giorno sulla fascia centro-orientale delle regione. Quota neve in rialzo dagli iniziali 400-500 metri, fin verso i 600-700 metri della serata. Qualche isolata e temporanea schiarita sarà possibile in serata sul settore costiero. Temperature massime e minime nel complesso stazionarie. Venti moderati nord-orientali e mare molto mosso.

 

La giornata di giovedì vedrà nuvolosità compatta in risalita da Sud fin dal mattino, che tenderà a coprire l'intero territorio regionale. Avremo anche delle precipitazioni che interesseranno l'intera regione nella parte centrale del giorno, con quota neve in rialzo dagli iniziali 700 metri fin verso i 900 metri del pomeriggio. Locali schiarite si verificheranno lungo le coste durante le ore serali. Temperature massime e minime in lieve rialzo. Ventilazione debole/moderata di direzione prevalente meridionale. Mare mosso.

 

La giornata di venerdì sarà caratterizzata da nuvolosità compatta su tutta la regione e per l'intero periodo. Ci saranno anche delle precipitazioni diffuse a partire da metà mattinata in risalita da Sud, localmente di moderata/forte intensità. Quota neve generalmente intorno ai 900 metri, ma con locali sconfinamenti a quote più basse in caso di forti rovesci. Temperature massime e minime nel complesso stazionarie. Ventilazione moderata di direzione variabile, da Sud al primo mattino, successivamente in rotazione da Nord-Est ed in serata nuovamente da Sud. Mare mosso.

 

-Francesco De Angelis-

 


PUOI ASCOLTARE LE NOSTRE PREVISIONI ANCHE IN RADIO! CLICCA QUI PER INFORMAZIONI!


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni Italia

Fulminazioni live centro Italia

Radar precipitazioni centro Italia