SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

La parte centrale della settimana sarà caratterizzata da tempo stabile e soleggiato per la presenza di un vasto campo anticiclonico sul Bacino centrale del Mediterraneo. Tuttavia si formeranno nebbie e foschie dense nelle valli al primo mattino e durante le ore notturne. Le temperature massime saranno in aumento, mentre le minime rimarranno prossime allo zero nei fondovalle a causa delle inversioni termiche tipiche di queste configurazioni bariche. Un peggioramento del tempo inizierà nella giornata di sabato per poi culminare tra domenica e lunedì con la discesa di un vasto impulso depressionario di origine atlantica lungo lo stivale. A tal proposito, data la distanza temporale, forniremo maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti. 

 

La giornata di mercoledì vedrà cieli sgombri da nubi su tutto il territorio regionale e per l'intero periodo ad eccezione di innocua nuvolosità alta in transito prevalentemente al pomeriggio sui comparti settentrionali. Avremo ancora nebbie e foschie dense nelle valli al primo mattino e durante le ore notturne. Non sono previste precipitazioni. Temperature massime e minime in rialzo, ventilazione debole prevalentemente sud-occidentale e moto ondoso in attenuazione. 

 

La giornata di giovedì trascorrerà con cieli da poco a parzialmente nuvolosi su tutta la regione per la presenza di velature e nuvolosità alta. Non sono previste precipitazioni. Possibilità di nebbie e foschie al primo mattino e nottetempo. Temperature massime e minime stazionarie, ventilazione debole da Sud-Ovest sul settore interno e di direzione variabile altrove, mare poco mosso.

 

La giornata di venerdì sarà caratterizzata da cieli poco nuvolosi al primo mattino per la presenza di velature e nuvolosità. Ad una parte centrale della giornata soleggiata seguirà un nuovo aumento della nuvolosità in serata dai quadranti settentrionali. Non sono previsti fenomeni. Temperature minime stazionarie, massime in lieve aumento. Venti deboli occidentali sul settore interno e meridionali su quello costiero. Mare poco mosso.

-Francesco De Angelis-

 


PUOI ASCOLTARE LE NOSTRE PREVISIONI ANCHE IN RADIO! CLICCA QUI PER INFORMAZIONI!


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni Italia

Fulminazioni live centro Italia

Radar precipitazioni centro Italia