SITUAZIONE GENERALE
 
All'inizio della nuova settimana la radice dell'anticiclone presente sul Mediterraneo continuerà a vacillare sotto i colpi delle correnti atlantiche. Nella giornata di lunedì un piccolo nucleo depressionario farà breccia tra le maglie anticicloniche puntando le regioni centro-meridionali. Avremo dunque un aumento dell'instabilità atmosferica e un leggero calo delle temperature. Il resto della settimana scorrerà gradevole tra la stabilità dell'anticiclone delle Azzorre e qualche temporale pomeridiano. Nel weekend invece potrà esserci una nuova sortita dell'anticiclonico sub-tropicale nel Mediterraneo, con conseguente aumento delle temperature.
 
 
PREVISIONI PER I PROSSIMI GIORNI 
        
 
La giornata di lunedì trascorrerà fin dal mattino all'insegna della variabilità, che si tramuterà in instabilità nelle ore centrali del giorno. Al mattino il cielo si presenterà da parzialmente a irregolarmente nuvoloso, ma già dalla tarda mattinata la nuvolosità tenderà a farsi più consistente a ridosso dei rilievi principali e potrà dar luogo a focolai temporaleschi, in estensione alle zone limitrofe. Il rischio di fenomeni scemerà in serata quando si apriranno ampie schiarite. Temperature minime e massime in calo, ventilazione vivace di direzione variabile, a tratti intensa sulle creste montuose. Mare poco mosso o localmente mosso.
 
 
La giornata di martedì si aprirà con cielo sereno ovunque e con qualche banco di nebbia nelle vallate. Nelle ore centrali del giorno assisteremo alla consueta formazione di nubi a sviluppo verticale sui rilievi principali, che potrebbero dar luogo a qualche rovescio isolato nel corso del pomeriggio. In serata i fenomeni cesseranno e si apriranno ampie schiarite ovunque. Temperature minime stazionarie, massime in leggero aumento. Ventilazione moderata di direzione variabile e mare poco mosso.
 
 
La giornata di mercoledì inizierà con cielo sereno o poco nuvoloso. Dalla tarda mattinata si formeranno i consueti annuvolamenti a sviluppo verticale sui rilievi. Tale nuvolosità si farà consistente nel corso del pomeriggio, concedendo qualche rovescio sparso, dapprima sui comparti meridionali e poi, nel tardo pomeriggio, sul settore occidentale. I fenomeni cesseranno in tarda serata ma insisteranno nubi sparse su tutto il territorio regionale. Temperature minime in leggero aumento, massime in lieve flessione. Ventilazione ancora vivace di direzione variabile e mare poco mosso. 
 
- Francesco De Angelis-

 


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni centro Italia