SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

 

Nel corso del weekend il campo anticiclonico di matrice atlantica presente sul bacino centrale del Mediterraneo verrà progressivamente eroso da umide correnti atlantiche. La conseguenza di questa configurazione barica sarà il ritorno all'instabilità atmosferica lungo la dorsale appenninica nelle ore pomeridiane. Ogni giorno si formeranno imponenti nubi a sviluppo verticale, che daranno luogo a rovesci e temporali anche forti, possibili grandinate e improvvise raffiche di vento forte. Le temperature saranno in leggera diminuzione e si riporteranno in linea con le medie del periodo.

  

La giornata di domenica inizierà con un primo mattino poco nuvoloso e con banchi di nebbia nelle aree vallive, ma già nel corso della mattinata avremo un aumento della nuvolosità dai rilievi principali verso le zone circostanti. Tale nuvolosità si farà compatta al pomeriggio e scaricherà rovesci e temporali sparsi. Nuvolosità in dissolvimento e fenomeni in attenuazione durante le ore serali e notturne. Temperature stazionarie o in ulteriore lieve calo, sia nei valori massimi che in quelli minimi. Ventilazione debole prevalentemente orientale e mare poco mosso.

 

La giornata di lunedì si aprirà con cieli poco nuvolosi e qualche nebbia o foschia nelle valli interne. Nel corso delle ore la nebbia si diraderà ma si formeranno imponenti nubi torreggianti sui rilievi della fascia centro-occidentale, in estensione alle zone limitrofe. Da metà giornata e per l'intero pomeriggio ci saranno rovesci e temporali sparsi. Nubi in dissolvimento e precipitazioni in esaurimento durante le ore serali e notturne. Temperature massime e minime stazionarie, venti deboli nord-orientali sul settore costiero e meridionali altrove. Mare poco mosso.

 

  - Francesco De Angelis -

 


PUOI ASCOLTARE LE NOSTRE PREVISIONI ANCHE IN RADIO! CLICCA QUI PER INFORMAZIONI!


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni Italia

Fulminazioni live centro Italia

Radar precipitazioni centro Italia