SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

La fase centrale della settimana sarà ancora caratterizzata da generali condizioni di stabilità atmosferica per la presenza di un vasto campo anticiclonico, che si estende dal Nord-Africa fin verso le alte latitudini europee. Tuttavia i cieli non saranno totalmente sereni; non mancheranno velature, nuvolosità alta e nebbie nelle valli al primo mattino e notte-tempo. L'aria sarà mite nelle ore centrali del giorno mentre al primo mattino le temperature scenderanno vicino allo zero nelle conche interne per le consuete inversioni termiche, tipiche del semestre freddo. Da venerdì invece assisteremo ad un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche. Un nucleo depressionario di estrazione artica, proveniente dalla Russia e dall'Europa orientale punterà la nostra penisola dai vicini Balcani. La principale conseguenza per il nostro territorio sarà un drastico calo delle temperature che si assesteranno su valori da inizio inverno, ma ci sarà anche maltempo sul versante adriatico. Assisteremo a nubi irregolari e qualche precipitazione sparsa, nevosa a quote via via più basse. Non si esclude che la neve possa cadere fino a quote collinari nel corso del weekend, ma a riguardo forniremo maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

 

La giornata di mercoledì sarà caratterizzata dalla presenza di velature e nuvolosità alta sparsa per l'intero arco delle 24 ore, in un contesto stabile e soleggiato. Tale nuvolosità non porterà alcun tipo di precipitazione. Nebbie e foschie saranno possibili al primo mattino e notte-tempo nelle valli interne e nelle zone pianeggianti. Temperature minime in lieve rialzo, massime in calo. Venti deboli moderati da Nord, in rinforzo lungo le coste. Mare poco mosso, con moto ondoso in aumento.

 

La giornata di giovedì trascorrerà con cieli sereni o poco nuvolosi fino alla serata, quando assisteremo ad un generale aumento della nuvolosità dapprima sul settore costiero, in estensione su quello interno. Non si esclude anche qualche isolato e breve rovescio lungo le coste in tarda serata. Temperature massime e minime in calo. Venti deboli da Nord/Nord-Est, con locali rinforzi e mare mosso.

 

La giornata di venerdì si aprirà con cieli da poco a parzialmente nuvolosi. Nel corso delle ore avremo un graduale aumento della nuvolosità, prevalentemente sui rilievi della fascia centro-orientale della regione. I cieli si faranno irregolarmente nuvolosi in serata, quando ci potrà essere qualche rovescio sparso sul settore costiero, nevoso oltre i 1100/1200 metri. Temperature massime in calo, minime stazionarie o in lieve aumento. Venti moderati nord-orientali e mare mosso.

 

- Francesco De Angelis-

 


PUOI ASCOLTARE LE NOSTRE PREVISIONI ANCHE IN RADIO! CLICCA QUI PER INFORMAZIONI!


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni Italia

Fulminazioni live centro Italia

Radar precipitazioni centro Italia