SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

Il weekend e l'inizio della nuova settimana saranno interamente caratterizzato dall'instabilità atmosferica con temporali pomeridiani lungo la dorsale appenninica, localmente intensi ed accompagnati da forti raffiche di vento e da locali grandinate. Questo avverrà per l'arrivo sul bacino centrale del Mediterraneo di un nuovo impulso depressionario di origine atlantica, più debole rispetto a quello che ci ha interessato a Ferragosto. Le temperature risulteranno generalmente in linea con le medie del periodo.

 

La giornata di domenica inizierà con cieli poco nuvolosi e con nebbie nelle valli ma già nel corso della mattinata avremo un progressivo aumento della nuvolosità che culminerà con cieli coperti sulla fascia centro-occidentale della regione nelle ore centrali del giorno fino al tardo pomeriggio. Ci saranno anche dei rovesci e temporali sparsi nel primo pomeriggio, localmente intensi, che interesseranno prevalentemente i comparti interni. Nubi in dissolvimento e fenomeni in attenuazione nelle ore serali e notturne. Temperature stazionarie, sia nei valori massimi che in quelli minimi. Venti deboli settentrionali con locali rinforzi. Mare mosso.

 

La giornata di lunedì si aprirà con cieli sereni o poco nuvolosi su tutta la regione. Nelle ore centrali del giorno assisteremo ai consueti annuvolamenti a sviluppo verticale sui rilievi del settore interno, in estensione alle zone limitrofe. Al primo pomeriggio ci sarà qualche rovescio o temporale sparse sulle zone più occidentali del territorio. Ampie schiarite ovunque durante le ore serali e notturne. Temperature minime stazionarie, massime in lieve aumento. Ventilazione debole da Nord/Nord-Est con locali rinforzi. Mare poco mosso.

 

- Francesco De Angelis-

 


PUOI ASCOLTARE LE NOSTRE PREVISIONI ANCHE IN RADIO! CLICCA QUI PER INFORMAZIONI!


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni Italia

Fulminazioni live centro Italia

Radar precipitazioni centro Italia