SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

All'inizio della nuova settimana si allenterà progressivamente la marsa della fase estiva, che abbiamo vissuto nella seconda parte della scorsa settimana. Due deboli saccature atlantiche, la prima nella giornata di lunedì e la seconda tra mercoledì e giovedì, lambiranno le regioni settentrionali e il medio versante adriatico. Le temperature torneranno a scendere verso le medie stagionali e avremo un po' di instabilità lungo la dorsale appenninica. Non parliamo comunque di piogge organizzate, bensì di qualche rovescio sparso, che non sopperirà di certo al deficit pluviometrico dell'estate 2021.     
 lungo le coste. Mare poco mosso.
 
 
 
La giornata di lunedì si aprirà con cielo da poco a parzialmente nuvoloso ovunque. Nelle ore centrali del giorno assisteremo ad un aumento della nuvolosità, dapprima sui comparti interni e successivamente lungo le coste. Nel pomeriggio sarà possibile qualche rovescio o temporale, più probabili sulle zone nord-occidentali della regione. In nottata invece il rischio di qualche rovescio sarà più concreto lungo la fascia orientale e costiera della regione. Temperature minime stazionarie, massime in calo. Venti deboli, al più moderati, inizialmente da sud e in successiva rotazione da nord nella seconda parte del giorno. Moto ondoso del mare in intensificazione.
 
 
 La giornata di martedì si aprirà con nuvolosità irregolare sul settore costiero, con annessi rovesci sparsi, prevalentemente di debole intensità e concentrati a ridosso dei rilievi. Altrove la giornata inizierà con cielo parzialmente nuvoloso. La situazione si ribalterà nel pomeriggio, quando lungo le coste si apriranno ampie schiarite e sul settore interno assisteremo a annuvolamenti sparsi, con rischio soltanto di qualche isolato e debole rovescio. Temperature minime stazionarie, massime in ulteriore calo. Ventilazione vivace da nord lungo le coste e da est sui comparti interni. Mare mosso.
 
 
 
La giornata di mercoledì vedrà un primo mattino parzialmente nuvoloso ma senza precipitazioni associate. Da metà giornata assisteremo alla formazione di nubi a sviluppo verticale sui rilievi del settore interno, che nel corso del pomeriggio darà luogo a qualche rovescio sparso. In serata i fenomeni cesseranno ma insisteranno nubi sparse. Temperature minime e massime in leggera flessione. Venti deboli, al più moderati, da ovest sul settore interno e a regime di brezza lungo le coste. Mare mosso.

- Francesco De Angelis -

 


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni centro Italia