SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

 

L'inizio della nuova settimana trascorrerà con generali condizioni di stabilità atmosferica per la presenza di un vasto campo anticiclonico sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo. I cieli risulteranno sgombri da nubi e le temperature si assesteranno su valori tardo-primaverili, superiori alle medie del periodo. Durante le ore pomeridiane sarà possibile qualche annuvolamento a sviluppo verticale lungo la dorsale appenninica che difficilmente darà luogo a qualche rovescio isolato. 

 

La giornata di domenica sarà caratterizzata da cieli sgombri da nubi su tutta la regione e per l'intero periodo. Avremo al più qualche annuvolamento pomeridiano sulla dorsale appenninica e qualche velatura sparsa al pomeriggio sul settore costiero. Non sono previste precipitazioni. Temperature massime e minime in lieve rialzo. Ventilazione debole di direzione variabile e mare calmo o poco mosso.

 

La giornata di lunedì vedrà cieli sereni su tutta la regione e per l'intero arco delle 24 ore. Qualche velatura sarà possibile specie al mattino e al pomeriggio si formerà qualche nube a sviluppo verticale a ridosso dei rilievi che non darà luogo a precipitazioni. Temperature minime stazionarie, massime in ulteriore lieve rialzo. Venti deboli di direzione variabile e mare calmo.

Per conoscere le condizioni attuali di pericolo valanghe e stabilità del manto nevoso invitiamo a consultare il bollettino valanghe Meteomont.

 

-Francesco De Angelis-

 


PUOI ASCOLTARE LE NOSTRE PREVISIONI ANCHE IN RADIO! CLICCA QUI PER INFORMAZIONI!


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni Italia

Fulminazioni live centro Italia

Radar precipitazioni centro Italia