SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

 

Nella parte centrale della settimana un vasto campo anticiclonico di matrice oceanica stazionerà sull'Europa centrale garantendo stabilità atmosferica e temperature in rialzo sulle regioni settentrionali. Al Centro-Sud invece continueremo ad assistere a diffusa instabilità pomeridiana lungo la dorsale appenninica, attivata da una debole circolazione depressionaria centrata sul Mediterraneo orientale. In questo caso le temperature si manterranno in linea con le medie del periodo grazie alle fresche correnti nord-orientali. Un nuovo intenso peggioramento delle condizioni meteorologiche per l'intero stivale è previsto per il prossimo weekend, quando l'espansione verso il Regno Unito dell'anticiclone delle Azzorre favorirà la discesa verso l'Europa meridionale di una vasta saccatura depressionario di matrice nord-atlantica. I principali effetti per il nostro territorio saranno temporali diffusi e un forte calo delle temperature. Tuttavia, data la distanza temporale che ci separa dall'evento, forniremo maggiori dettagli a riguardo nei prossimi aggiornamenti.

 

La giornata di mercoledì vedrà un primo mattino poco nuvoloso ma già nel corso della mattinata assisteremo ad un rapido aumento della nuvolosità che dal settore costiero si estenderà anche a quello interno. La nuvolosità si farà compatta nelle ore centrali del giorno sulla fascia centro-occidentale della regione. Avremo anche dei rovesci e temporali sparsi, più probabili al primo pomeriggio sulle zone a confine con il Lazio. Ampie schiarite durante le ore serali e notturne. Temperature minime in lieve aumento, massime stazionarie. Ventilazione debole, con locali rinforzi, da Nord-Est. Mare mosso.

 

La giornata di giovedì si aprirà con cieli sereni su tutta la regione. Nel corso delle ore avremo la formazione di nuvolosità a sviluppo verticale a partire dai rilievi della fascia centro-occidentale della regione. Tale nuvolosità darà luogo, nelle ore centrali del giorno e fino a metà pomeriggio, a rovesci e temporali sparsi sul settore interno, localmente intensi. Ampie schiarite ovunque durante le ore serali e notturne, ad eccezione di qualche nube sparsa sull'estremo settore nord-occidentale della regione. Temperature massime e minime stazionarie. Venti deboli da Ovest sul settore interno e di direzione variabile altrove. Mare poco mosso.

 

La giornata di venerdì sarà caratterizzata da nuvolosità sparsa nella prima parte. Dalle ore centrali del giorno avremo un progressivo aumento della nuvolosità dal settore costiero in estensione a quello interno, fino a diventare compatta a metà pomeriggio su tutto il territorio regionale. Nelle ore pomeridiane e serali si svilupperanno rovesci e temporali diffusi, più probabili ed intensi sulla fascia costiera della regione. Temperature in calo, sia nei valori massimi che in quelli minimi. I venti, deboli al mattino e moderati dal pomeriggio, spireranno dai quadranti occidentali al mattino sul settore interno e saranno in rotazione da Nord-Est in serata. Moto ondoso in intensificazione.

 

-Francesco De Angelis-

 


PUOI ASCOLTARE LE NOSTRE PREVISIONI ANCHE IN RADIO! CLICCA QUI PER INFORMAZIONI!


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni Italia

Fulminazioni live centro Italia

Radar precipitazioni centro Italia