SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

 

La parte centrale della settimana sarà contrassegnata da una fase di transizione, non solo tra il mese di settembre e quello di ottobre, ma anche dal punto di vista meteorologico. Infatti, si passerà dalla stabilità atmosferica di inizio settimana al maltempo del weekend. Una vasta saccatura depressionaria di matrice nord-atlantica affonderà sull'Europa occidentale e successivamente la sua propaggine meridionale si spingerà verso est, coinvolgendo direttamente le regioni centro-settentrionali della penisola. Tra giovedì e venerdì il cielo si farà parzialmente nuvoloso e i venti di Libeccio saranno in rinforzo. Le precipitazioni sopraggiungeranno sulla nostra regione soltanto nella giornata di Sabato. 

 

La giornata di mercoledì sarà caratterizzata da condizioni di variabilità atmosferica. Ampi spazi di sereno, più probabili al mattino, si alterneranno ad annuvolamenti, specie durante le ore pomeridiane. La probabilità per qualche isolato e breve rovescio sulle zone a confine con il Lazio sarà piuttosto bassa. Temperature massime e minime in rialzo, venti deboli da ovest sul settore interno e a regime di brezza lungo le coste. Mare poco mosso.

 

La giornata di giovedì si aprirà con cielo sereno o poco nuvoloso ovunque. Nel corso della mattinata assisteremo ad un aumento della nuvolosità, prevalentemente stratiforme, in estensione da ovest verso est, che ci accompagnerà fino a sera, senza però apportare precipitazioni significative. Temperature minime e massime stazionarie, venti deboli/moderati sud-occidentali sul settore interno e meridionali lungo le coste, mare poco mosso.

 

La giornata di venerdì trascorrerà con cielo parzialmente nuvoloso sui comparti interni e poco nuvoloso lungo le coste, per l'intero arco delle 24 ore. Velature e corpi nuvolosi medio-alti scorreranno da sud-ovest, senza apportare precipitazioni degne di nota. Temperature minime e massime in aumento, specie sul settore orientale della regione. Venti moderati, a tratti intensi, dai quadranti meridionali. Mare mosso.

 

 

- Francesco De Angelis -

 


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni Italia

Fulminazioni live centro Italia

Radar precipitazioni centro Italia