SITUAZIONE ATTUALE ED EVOLUZIONE

 

L'inizio della nuova settimana coinciderà con un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche. L'ampia depressione, attualmente sull'Europa centro-orientale, sposterà il proprio baricentro verso Est e sul Bacino centrale del Mediterraneo avremo un graduale aumento della pressione atmosferica. La nuvolosità e i residui rovesci della giornata di lunedì verranno sostituiti da ampie schiarite a partire da martedì. Anche le temperature tenderanno a risalire lentamente verso le medie stagionali. Tuttavia, la pausa dal maltempo sarà piuttosto breve. Già da metà settimana una nuova perturbazione atlantica punterà le basse latitudini europee con il suo carico di nubi e piogge.

 

La giornata di lunedì vedrà nuvolosità compatta sulle zone occidentali e meridionali della regione, dove ci saranno anche dei rovesci diffusi, localmente moderati. Altrove la nuvolosità sarà più irregolare, lascerà spazio a qualche schiarita, specie lungo le coste, ed i fenomeni saranno meno probabili ed intensi. Neve oltre i 1900 metri di quota. Ampie schiarite si apriranno a partire dalle ore tardo-pomeridiane e serali. Le temperature saranno stazionarie, sia nei valori massimi che in quelli minimi, ben al di sotto delle medie del periodo. Venti moderati sud-occidentali sul settore interno, di direzione variabile lungo le coste. Mare mosso.

 

La giornata di martedì trascorrerà con cielo sereno o al più poco nuvoloso su tutta la regione e per l'intero periodo. Al primo mattino ci sarà la possibilità di qualche banco di nebbia. Nelle ore pomeridiane assisteremo al transito di velature e alla formazione di qualche nube sui rilievi principali, che non darà luogo a fenomeni. Temperature minime in calo, massime in aumento. Ventilazione debole da nord-ovest sul settore interno e da nord-est su quello costiero. Mare mosso.

 

La giornata di mercoledì sarà caratterizzata da condizioni di variabilità atmosferica. Ampi spazi di sereno, più probabili al mattino, si alterneranno ad annuvolamenti, specie durante le ore pomeridiane. La probabilità per qualche isolato e breve rovescio sarà piuttosto bassa. Temperature massime e minime in rialzo, venti deboli da ovest sul settore interno e a regime di brezza lungo le coste. Mare poco mosso.

 

 

- Francesco De Angelis -

 


 

SITUAZIONE IN ATTO

Sinottica su scala europea

Immagini satellitari Europa

Immagini satellitari Italia

Radar precipitazioni Italia

Fulminazioni live centro Italia

Radar precipitazioni centro Italia